Gruppi Elettrogeni in servizio continuo , in emergenza o in parallelo

Un altro aspetto importante da considerare , quando ci si accinge a noleggiare o acquistare un gruppo elettrogeno è il tipo di carico che andremo ad alimentare in base alla continuità di servizio.

\r\n

1) Se il generatore andrà ad alimentare direttamente un'utenza , in alternativa alla rete elettrica , si dice che il Gruppo Elettrogeno lavorerà in servizio continuo. Alcuni casi di carichi che possono richiedere un generatore in servizio continuo sono :

\r\n

- l'alimentazione di utenze poste in luoghi non raggiunti alla rete elettrica ( esempio : ripetitori radio , baite in montagna , ecc )
- l'alimentazione di carichi temporanei o di nuova installazione di potenza eccedente la potenza disponibile della rete elettrica ( esempio : nuove macchine industriali o motori elettrici particolarmente grandi )
- sospensione del servizio della rete elettrica per qualsiasi motivo ( cambio gestore , contenziosi , ecc )

\r\n

2) Se il generatore dovrà funzionare in soccorso alla rete elettrica , intervenendo solo quando questa viene a mancare , si parlerà di Gruppo Elettrogeno in servizio di Emergenza o più semplicemente Gruppo Elettrogeno in emergenza.

\r\n

In questo caso si dovrà tenere conto di due aspetti molto importanti , entrambi legati al tempo di commutazione dalla rete elettrica al generatore :

\r\n

- se il carico è in grado di tollerare l'assenza di alimentazione dell'ordine da qualche minuto a qualche ora , si potrà optare per la commutazione manuale , ovvero la commutazione sarà effettuata manualmente da un operatore agendo su un commutatore posto in un quadro di scambio manuale

\r\n

- se il carico è così prioritario da non poter consentire buchi di alimentazione dell'ordine dei minuti , sarà necessario prevedere un quadro di commutazione automatica che , come dice il nome stesso , commuti automaticamente dalla rete elettrica al generatore . Anche in questo caso è comunque il caso di far notare che si tratta di una commutazione elettromeccanica , che presenta comunque tempi di commutazione che vanno dal secondo alle frazioni di secondo. Qualora si preveda l'alimentazione di sistemi elettronici che non tollerano questi tempi di interruzione , andrà previsto apposito gruppo di continuità UPS a monte del quale avverrà la commutazione fra rete e gruppo elettrogeno.

\r\n

2) Se infine il carico da alimentare è così fondamentale da non poter in alcun modo tollerare la possibilità dell'assenza sia della rete elettrica che del gruppo elettrogeno ( pensiamo al caso degli ospedali o di grandi concerti e manifestazioni sportive che coinvolgono decine di migliaia di persone ) , sarà bene prevedere un ulteriore generatore in emergenza da collegare in parallelo al gruppo elettrogeno stesso.

\r\n

Se non hai trovato la risposta che cercavi o vuoi approfondire , ti consigliamo di consultare le FAQ ( Domande frequenti ) poste al nostro servizio clienti  

Copyright 2016 : ENG Service - Partita IVA 02601640424 . Le nostre sedi :
ENG Service Sede Legale / Punto nolo e Assistenza Marche / Centro Italia : Via Sant'Eustacchio - Monte San Vito (Ancona)
ENG Service Punto nolo e assistenza Lombardia / Milano / Nord Ovest : Via Marconi - Villanova d'Ardenghi (Pavia)
ENG Service Punto nolo Veneto / Nord Est : Via Vicenza - Schio (Vicenza)
ENG Service Punto nolo Puglia / Sud Italia : Via Vecchia Sammichelese - Capurso (Bari)
Trovaci sui Social Network : Linkedin - Google Plus - Facebook - Twitter - Aziende marche, vetrina prodotti